Ictbusiness

16 Maggio 2017

La società guidata da Ermanno Bonifazi nasce dalle ceneri di una realtà storica come Solgeniakhela. E insegue una visione molto innovativa: permettere al cliente di assemblare e gestire in libertà i servizi di cui ha bisogno, anche di fornitori diversi.

Un nome nuovo nel panorama del cloud computing, ma con solide radici. Avantune nasce come rebranding di una realtà storica quale Solgeniakhela (all'epoca della fondazione, nel 1997, si chiamava Solgenia) e per iniziativa del suo stesso creatore,Ermanno Bonifazi. La nuova realtà dall'anima manageriale italiana e dalla vocazione internazionale – la sede centrale è a Toronto e sono coperti anche i mercati degli Stati Uniti e del Messico – propone soluzioni cloud in modalità self-service. 

[...]

Avantune ha riprogettato gli applicativi già presenti in casa (Erp, Crm, risorse umane, analytics e gestione documentale) che oggi sono disponibili in una soluzione unica, in modalità cloud self-service e, più classicamente, on premise. La proposta Genialcloud ProJ 10, in particolare, assembla Erp, Crm, Scm e Hrm per gli ambiti del manifatturiero, della meccanica e dell’elettronica. Più in generale, Genialcloud non si presenta come una semplice suite applicativa, ma come un vero e proprio portale che consente alle aziende di scegliere in autonomia gli ingredienti dei quali necessita (piattaforma, applicazioni, livelli di utilizzo, luogo di allocazione dei dati e altro).

Attraverso questo modello, di fatto, Avantune intende posizionarsi non tanto come cloud provider quanto come orchestratore di servizi infrastrutturali e di hosting, soprattutto per fornitori regionali che intendano vendere servizi con logica self-service e vogliano puntare sulla chiarezza dei consumi

 

Leggi l'articolo completo